Tu sei qui

San Juan, Ibiza

San Juan è un villaggio appartato nel nord dell'isola, con un'atmosfera molto rilassata e tradizionale.

camera

San Juan (Sant Joan in catalano) è davvero l'ultimo villaggio di Ibiza. Arrivato lì, l'unico posto dove andare è la spiaggia di Cala San Vicente, a pochi chilometri da una ripida e tortuosa strada tra le colline ricoperte di pini.

È, quindi, probabilmente il meno interessato dal convenzionale turismo di massa. Questa zona tradizionalmente rurale ospita il maggior numero di hotel agrituristici di tutta Ibiza. I visitatori vengono qui per andare indietro nel tempo, nei giorni in cui l'isola era un tranquillo angolo sperduto della Spagna.

È anche il quartier generale hippy per chi si è trasferito sull'isola alla ricerca di uno stile di vita alternativo che abbracciasse la filosofia spirituale e uno stile di vita più sano.

Come accade spesso ad Ibiza, il villaggio è dominato dalla chiesa, costruita in calce bianca e risalente al XVIII secolo. Stranamente, però, lo stile architettonico degli altri edifici è diverso da quello delle tradizionali case cubiche di calce bianca di Ibiza. Alla periferia del villaggio c'è quasi un'aria della Spagna atlantica con case costruite in pietra e tetti spioventi.

La strada principale è un vero gioiello. Tranquilla, con balconi in ferro battuto decorati con fiori e antiche porte in legno che conducono il visitatore su ciottoli e gradini. Qua e là il profumo dell'aglio, il sibilo delle macchine del caffè e il chiacchiericcio dei clienti nei bar.

MERCATO ARTIGIANALE OGNI DOMENICA

Ogni domenica San Juan prende vita con un pittoresco mercato artigianale nella piazza del paese, di fronte alla chiesa. C'è una grande selezione di prodotti biologici e di prodotti artigianali, per esempio l'Hierbas fatto in casa (liquore alle erbe di Ibiza), pane biologico, frutta dell'isola come fichi e mandorle, sapone fatto a mano, pelletteria, candele, gioielli e molto altro ancora.

A mezzogiorno, bande locali suonano dal vivo sulla piazza e ci sono bar dove puoi bere un drink o fare uno spuntino. Il mercato si svolge tutto l'anno ed è molto popolare tra gli isolani e turisti.

FESTA DI SAN JUAN A GIUGNO

Il 24 giugno è il giorno del patrono del villaggio di San Juan, San Giovanni Battista. La sera prima, il 23 giugno, si celebra in paese una festa molto chiassosa, con fuochi d'artificio e falò per scacciare gli spiriti maligni e dare il benvenuto all'estate.

C'è una particolare consuetudine in questa notte a cui chiunque può facilmente prendere parte. Tutto quello che devi fare è scrivere un elenco delle cose brutte che ti sono successe nell'ultimo anno e poi gettarlo in uno dei tanti piccoli falò sparsi per il villaggio. Poi, salta sul falò per lasciarti simbolicamente alle spalle, nel passato, tutte quelle cose brutte. Dopo, come vuole la tradizione, dovrai scrivere un altro elenco con tutte le cose buone che vuoi che ti accadano nell'anno a venire - devi conservare quest'ultimo elenco.

SPIAGGIA NELLE VICINANZE

Cala San Vicente merita una visita per la sua spiaggia di sabbia fine e le acque sicure. La grotta di Es Culleram, un santuario della dea Tanit risalente a 2400 anni fa, si trova sulla strada per la costa; il Can Gat, presso la spiaggia, è un ristorante di pesce così popolare che la gente del posto percorre chilometri in auto per arrivarci.