Tu sei qui

Dalt Vila, il centro storico fortificato di Ibiza Città

Meravigliose vedute panoramiche, miniera inesauribile di storia, misteri e scoperte che abbracciano 2.500 anni, tutto racchiuso all'interno di questo sito dichiarato Patrimonio Mondiale UNESCO.

camera

Arroccato su una piccola montagna vicino al mare che domina la città, c'è il centro storico fortificato di Dalt Vila che si traduce come "Città più Alta".

Mura cittadine, piazze e strette stradine

Originariamente chiamata Ibosim e fondata dai Fenici, Dalt Vila conobbe in seguito altre dominazioni ed un tempo fu una delle più importanti città costiere del Mediterraneo. L'ultima aggiunta furono le mura difensive rinascimentali che la circondano, fatte costruire dai re Carlo I e Filippo II di Spagna per difendersi dai francesi e dagli ottomani.

Ovunque vi sono sorprese e opportunità di fare fantastiche fotografie; questo vasto crogiuolo di storia, edifici e mura antiche ti sfida a trovare qualcosa che non sia interessante. Farai meglio ad andare a piedi, con scarpe comode e resistenti, esplorando le strette, tortuose e ripide strade acciottolate e apprezzando le magnifiche vedute che si possono ammirare dalle fenditure degli alti bastioni e dalle vaste terrazze ad ogni livello.

Itinerari e tour

Ci sono tre percorsi ufficiali intorno a Dalt Vila, anche se puoi semplicemente girovagare, perderti e sorprenderti per ciò che troverai.

L'ufficio turistico di Vara de Rey ti mette a disposizione guide gratuite per orientarti nel labirinto di strade, mentre da terra spuntano targhette informative che ti danno la possibilità, in più lingue, di imparare e di fare la tua visita guidata a tuo piacimento, tra i residenti che stendono il bucato dai loro balconi.

Un altro modo piacevole per scoprire i tesori nascosti del centro storico sono le visite guidate – le guide esperte stimoleranno la tua immaginazione con molti aneddoti e fatti interessanti.

Le Porte della Città

La vetta offre una vista magnifica, così come gli alti bastioni e le vaste terrazze presenti ad ogni livello durante la salita. La spettacolare porta d'ingresso principale si trova su un pendio; per accedervi si percorre un ponte levatoio in pietra attraverso il Portal de Ses Taules che ti permette di raggiungere un antico cortile lastricato in pietra.

Entrando nel portale, accedi direttamente alla Plaza de Vila, o piazza principale, dove troverai molti ristoranti, gallerie d'arte e negozi di prodotti artigianali. Prosegui a sinistra verso Calle Sa Carrosa e arriverai al Bastione di Santa Lucía. Lungo la strada, vedrai una statua in bronzo di Isidor Macabich, sacerdote e storico ibizenco, il primo a studiare a fondo il passato dell'isola e da cui prendono il nome molte strade di Ibiza.

L'altra porta, il Portal Nou (raggiungibile da dietro Plaza del Parque), ha una salita più graduale che conduce anche al Museo d'Arte Contemporanea, di fama mondiale; qui, due livelli più in basso, potrai vedere i resti di un'antica dimora fenicia. Furono i Fenici a fondare quella che diventò un'impenetrabile città-fortezza che commerciava in sale, lingotti di argento e oro e prelibatezze come pesce secco e salato.

Il Patrono San Ciriaco

I catalani furono i primi ad entrare in Dalt Vila dall'interno e, così facendo, schiacciarono il dominio dei Mori. La leggenda narra che il fratello dell'emiro che controllava Ibiza, profondamente geloso di lui, lo avesse tradito consegnando la città ai pretendenti catalani. Raccontò loro di un tunnel segreto che sbucava in una piccola cappella che, in seguito, fu costruita in onore di San Ciriaco, il Santo Patrono di Ibiza.

L'uscita del tunnel è visibile dietro i bar sulla strada acciottolata di Carrer Mayor che porta alla cattedrale. Ogni anno, l'8 agosto, il Santo viene celebrato con un gigantesco spettacolo pirotecnico che rappresenta la sconfitta dei Mori.

Ristoranti

Cene a lume di candela in un castello medievale sotto le stelle del Mediterraneo – riesci ad immaginare qualcosa di più romantico? C'è una ampia scelta di ristoranti in Dalt Vila. La terrazza del ristorante La Plaza, sulla Plaza de Vila, è perfetta per una cena romantica. Risalendo ulteriormente, si arriva alla Plaza del Sol, che offre viste panoramiche, e il piccolo bar-ristorante S'Escalinata, dove ci si siede su grossi cuscini sulle scale di ciottoli.

La cattedrale

Guardando giù dai bastioni della Cattedrale di Nuestra Señora de las Nieves (Nostra Signora delle Nevi), ci sono splendide viste panoramiche sulla città, il porto e il mare che si estende fino a Formentera, l'isola sorella di Ibiza. Guarda in basso le cupole di tegole rosse della chiesa del XVI secolo di Santo Domingo. Da qui puoi anche vedere la statua del Generale Joaquin Vara de Rey, l'eroe di Ibiza della Guerra Cubana, orgogliosamente in piedi al centro del viale che porta il suo nome.

Nella piazza di fronte alla cattedrale si trova il Museo Archeologico con molte collezioni di epoca fenicia e cartaginese e con reperti provenienti dalla necropoli di Puig des Molins, dove si trova il suo museo gemello. Ibiza ospita una delle collezioni meglio conservate al mondo di reperti fenici provenienti dalla necropoli e in mostra in entrambi i musei.

Tesori nascosti

È stata scoperta nel 2002 una stanza con un'uscita verso l'esterno del vecchio castello di Ibiza Città, piena di ceramiche, armamenti e altri oggetti usati nella vita quotidiana dell'isola, dai tempi dei Fenici fino al XIII secolo.

Questa sala collegava due torri del castello durante l'occupazione araba dell'isola e sarebbe stata usata dalla popolazione per rifugiarsi nel castello in caso di attacco. Per fermare gli aggressori che li inseguivano, era consuetudine riempire la stanza di terra per bloccare in modo sicuro l'ingresso dall'esterno.

Si pensa che quando il castello fu invaso dai cavalieri provenienti dalla Spagna continentale, questa stanza rimase sepolta, piena di terra, e fu dimenticata fino a quando non venne scoperta solo di recente. Questo è il motivo per cui tutti gli oggetti ritrovati si sono conservati in ottimo stato e stanno dando agli archeologi una visione reale della vita di Ibiza in quel periodo.

Party in un ambiente medievale

Una volta all'anno, all'inizio della stagione estiva, si svolge una festa molto speciale sui bastioni di Santa Lucía, il Grand Finale dell'IMS, l'International Music Summit. Mentre il sole tramonta, DJ internazionali suonano su un enorme palco all'aperto dove si può ballare con le viste mozzafiato di tutta la città, del porto e del mare.

Cinema all'aperto a Dalt Vila

Cinema Paradiso proietta le ultime uscite cinematografiche ed i titoli classici su uno schermo posto sul bastione del Baluarte Sant Pere, accanto allo S'Escalinata. Puoi guardare film all'aria aperta sul grande schermo su comodi pouf, con bevande e popcorn, in quello che probabilmente è uno degli spazi cinematografici più suggestivi che puoi trovare.

Contenuti correlati