Tu sei qui

Cala Gració e Cala Gracioneta: lontano da tutto

Spiagge in primo piano di Ibiza

Translated by

Dove e cosa?

Poco più a nord di San Antonio, se continui ad inoltrarti dopo la Sunset Strip, arriverai a Cala Gració e Cala Gracioneta. Sono i primi luoghi sabbiosi dopo Caló des Moro, e le spiagge successive alla baia di ciottoli di Cap Blanc, dove troverai l'acquario.


Perchè andare?

Sono sicuramente le spiagge più pittoresche a pochi passi da San Antonio, soprattutto Cala Gracioneta. Sebbene siano facilmente raggiungibili, entrambe sono abbastanza lontane da essere considerate un po' come un gioiello nascosto. Una volta lì, ti chiederai perché non ti sia preso la briga di avventurarti un po' prima.


Cose da fare

Le acque poco profonde e le baie naturalmente riparate sono ideali per i bambini che si divertono in acqua e lo snorkeling è fantastico intorno alle rocce – potresti anche nuotare da spiaggia a spiaggia, sono così vicine. Sul retro della spiaggia di Cala Gració c'è una rete di pallavolo dove giocano gli isolani e i turisti. Unisciti a loro se hai voglia di partecipare.

Quando ti viene fame, vai al Chiringuito Cala Gracioneta per pranzare o cenare presto: prova il pesce fresco e i frutti di mare. Tutti dovrebbero andare in una di queste spiagge per ammirare uno dei migliori tramonti.


Come arrivare

Cala Gració e Cala Gracioneta sono facilmente raggiungibili a piedi, ma non andare nelle ore più calde della giornata. Ci si può arrivare a piedi in circa 15-20 minuti dal viale alberato principale. Puoi anche prendere l'autobus L1 alla stazione degli autobus di San Antonio, che ti lascia a poche centinaia di metri dalle spiagge. I più avventurosi possono persino fare trekking lungo la costa – assicurati di avere scarpe robuste e acqua da bere se lo fai.

Il nostro consiglio

Ci piace particolarmente la zona pianeggiante vicino alle capanne dei pescatori a Cala Gració dove puoi trovare un posto tranquillo se la spiaggia dovesse essere troppo affollata. Non troverai sabbia nemmeno nei posti difficili da raggiungere.


Testo: Steve Hunt

Contenuti correlati