Tu sei qui

Suggerimenti per le vacanze - Spostarsi ad Ibiza

Consigli utili sui mezzi di trasporto dell'isola: auto, autobus, taxi e traghetti.

Eccellenti escursioni

Le escursioni sono un modo spensierato per godersi l'isola e tutte le sue attrazioni. Puoi scoprire Ibiza in barca, jeep, scooter, quad, treno turistico e con molti altri mezzi di trasporto - e naturalmente anche a piedi o in bicicletta!

Scopri la nostra selezione di eccellenti escursioni ad Ibiza e Formentera e prenotale online proprio qui.


Noleggio auto

Ad Ibiza si guida a destra. Il traffico su una rotatoria ha la precedenza. Nella maggior parte degli incroci e dei raccordi, il traffico è regolato da segnali che ti mostrano se hai la precedenza o meno; se così non fosse, devi dare la precedenza a destra. Se hai qualche dubbio, fermati e lascia passare per essere sicuro.

La maggior parte delle patenti di guida sono valide ad Ibiza (in caso di dubbi, controlla presso l'autonoleggio) e devi assicurarti di portarla sempre con te, insieme ai documenti di noleggio dell' auto. Le cinture di sicurezza sono obbligatorie. I bambini di età pari o superiore ai 12 anni o con altezza superiore ai 135 cm possono sedersi sul sedile del passeggero. I bambini di età inferiore ai 12 anni o con altezza inferiore ai 135 cm devono viaggiare nei sedili posteriori dell'auto su un passeggino o su un seggiolino per bambini, a seconda dell'età. Le aziende di autonoleggio forniscono seggiolini per bambini che vanno richiesti al momento della prenotazione. Le cuffie non sono consentite: puoi utilizzare solo un dispositivo vivavoce per telefonare durante la guida.

È importante rispettare le norme stabilite quando si parcheggia altrimenti si corre il rischio di avere l'auto bloccata. Le ganasce vengono tolte dietro pagamento di una considerevole sanzione pecuniaria all'ufficio di Polizia Municipale più vicino. Per sapere dove parcheggiare, leggi qui in basso le nostre informazioni dettagliate sul parcheggio.

Se guidi, il limite legale consentito di alcool è di 0,25 mg/l (misurazione con l'etilometro) o di 0,5 g/l nel sangue, l'equivalente di una birra piccola o di un bicchiere di vino a seconda della persona, quindi il nostro consiglio è quello di non bere assolutamente alcool se devi guidare. PER FAVORE, sii responsabile!

I distributori di benzina sono indicati su ogni mappa, e molti forniscono un servizio 24 ore su 24 in alta stagione. Si deve pagare prima del rifornimento. Se vuoi fare il pieno, devi informare il dipendente alla cassa che attiverà la pompa di benzina.

Verifica che il tuo veicolo a noleggio sia completamente coperto da assicurazione.

Rispetta tutte le norme di circolazione; le multe in Spagna sono molto elevate!

Prenota la tua auto a noleggio online qui. Nota che la maggior parte delle aziende di autonoleggio impone un limite d'età e noleggia solo se hai più di 21 o addirittura 23 anni di età.


Motorini, motociclette e scooter

È obbligatorio indossare sempre il casco su motorini, moto e scooter. Le multe sono comminate in loco e la polizia è molto vigile.

Quando noleggi motorini, motociclette e scooter, rivolgiti sempre ad un'agenzia specializzata nel trasporto su due ruote, assicurandoti che offra un servizio di assistenza in caso di necessità. Un'agenzia affidabile ti fornirà gratuitamente i caschi e si accerterà di noleggiarti solo quello che sei legalmente autorizzato a guidare. La maggior parte delle agenzie di noleggio impongono un limite di età e noleggiano motorini, scooter, ecc. solo a chi ha più di 21 o addirittura 23 anni.

Dovrai, inoltre, assicurarti di avere un'adeguata copertura assicurativa e un sistema di bloccaggio sicuro.

Il nostro consiglio principale per i turisti, che si scelga di noleggiare un'auto o motorini, moto o scooter, è di fare attenzione durante la guida sulle strade di Ibiza. Soprattutto quando piove perché l'asfalto a Ibiza è molto scivoloso, molto di più rispetto, ad esempio, ai paesi del Nord Europa.


Incidenti

In caso di incidente, telefona all'agenzia di noleggio e chiedi assistenza. Nella maggior parte dei veicoli a noleggio ci dovrebbe essere un modulo per denuncia di sinistro - richiedilo al momento del ritiro del veicolo. Compila il modulo di cui sopra o almeno prendi nome ed indirizzo completo dell'altro conducente, il numero di immatricolazione e il tipo di veicolo, più il nome della compagnia di assicurazione e il numero di polizza assicurativa, se possibile.

Chiedi alla polizia un traduttore italiano prima di rilasciare qualsiasi dichiarazione. Non assumerti alcuna responsabilità in caso di possibile stato di shock. Collabora sempre pienamente con la polizia.


Parcheggio

Aree di parcheggio a pagamento

A seconda del colore delle strisce o del marciapiede, puoi vedere se è permesso o meno parcheggiare al lato di una strada. Se oltre alle strisce non ci sono indicazioni che limitano il parcheggio, segui queste direttive:

Strisce gialle - parcheggio non consentito

Strisce blu - area parcheggio a pagamento

Nessun colore o strisce bianche - parcheggio gratuito permesso

Ad Ibiza Città, San Antonio e Santa Eulalia molte zone indicano le aree di parcheggio a pagamento con strisce blu, alcune volte anche il cordolo del marciapiede è colorato. Cerca un parchimetro: riporta gli orari in cui si deve pagare - nota che gli orari sono diversi per l'estate (verano) e l'inverno (invierno). Sul parchimetro puoi scegliere la lingua per le istruzioni.

Nella città di Ibiza devi inserire la targa dell'auto (matrícula), confermare premendo il pulsante verde (quello in basso, usato per confermare ogni passaggio). Quindi, scegli il metodo di pagamento: monete o carta di credito.

Inserendo una moneta, vedrai visualizzata l'ora fino alla quale puoi parcheggiare; inserisci monete fino a quando non raggiungi l'orario che vuoi. Oppure inserisci una carta di credito ed estraila di nuovo, quindi scegli l'ora tramite i tasti + e –. Il limite è, per lo più, di 2 ore per 2 euro. Posiziona il biglietto sul parabrezza dell'auto in modo che si possa vedere. C'è anche un'app per il pagamento: segui le istruzioni sul parchimetro per usarla.

Ricorda che gli ausiliari del traffico pattugliano continuamente la strada durante il giorno, quindi, assicurati di tornare in tempo al tuo veicolo. Se vai oltre il tuo orario e ricevi una multa, hai fino a 1 ora di tempo per pagare 3 euro ed annullare, così, la multa (tramite il pulsante anulación de denuncia).

A Santa Eulalia funziona allo stesso modo ma senza inserire il numero di targa. A San Antonio i parchimetri hanno dovuto essere migliorati nel corso del 2017, così in molte aree sono stati smantellati. Guardati intorno con attenzione per trovarne uno; se non ne trovi, puoi parcheggiare gratuitamente.

Di solito, in estate, dalle ore 14:00 alle 16:00 e dopo le ore 22:00 il parcheggio è gratuito, come lo è la domenica e nei giorni festivi. Tuttavia, questi orari variano da zona a zona e quelli estivi sono diversi da quelli in vigore in inverno, perciò controlla i dettagli sui parchimetri per avere gli orari esatti.

Parcheggi pubblici a pagamento

Al centro della città di Ibiza c'è un ampio parcheggio che si estende dal porto alla zona commerciale, Parking Es Pratet (vedi su Google maps). Ci sono due ingressi, uno vicino al porto e l'altro vicino all'hotel Royal Plaza. Per le uscite, segui le indicazioni con la dicitura salida (uscita). Il parcheggio è aperto 24 ore su 24, 7 giorni su 7, ma è piuttosto costoso, soprattutto d'estate.

A San Antonio c'è un parcheggio abbastanza grande sulla strada principale che costeggia il mare, vicino alla discoteca Es Paradis (vedi su Google maps).

A Santa Eulalia c'è un garage vicino alla stazione principale degli autobus (vedi su Google maps). È aperto 24 ore su 24, 7 giorni su 7; il costo del parcheggio non è elevato (1,80€ l'ora a partire da Agosto 2017, addebitati al minuto).

Parcheggi pubblici gratuiti

Alla periferia di Ibiza Città ci sono diverse aree di parcheggio gratuite, alcune delle quali offrono un servizio navetta per il centro città.

Ad esempio, c'è un ampio parcheggio gratuito dietro l'IKEA (Parking Es Gorg, vedi su Google maps) vicino alla rotatoria del Pacha. Da qui, in soli 15 minuti di cammino lungo il porto, arrivi in città. In estate c'è anche un bus navetta gratuito che parte dalla fermata ogni 15 minuti ed arriva fino al centro (linea 50, ore 9:00-14:15 e 17:00-21:15). Anche in alta stagione trovi quasi sempre un posto auto.

Ce n'è un altro accanto al Centro Congressi di Ibiza (Fecoef, vedi su Google maps). Anche da qui si raggiunge il centro città in 15 minuti di cammino.

A San Antonio il parcheggio Ses Variades vicino al Sunset Strip è gratuito (vedi su Google maps), ma in estate è molto affollato.

A Santa Eulalia c'è un piccolo parcheggio pubblico gratuito all'estremità sud della cittadina. Gira a destra del distributore di benzina quando entri in città: il parcheggio si trova sulla destra dopo il supermercato Eroski (vedi su Google maps). Normalmente è pieno ma, poiché ci sono molte persone che vanno e vengono, potresti essere fortunato. Inoltre, c'è una zona sabbiosa vicino all'Hotel Tres Torres all'estremità nord di Santa Eulalia (vedi su Google maps) dove si può parcheggiare gratuitamente, ma in alta stagione di solito è abbastanza affollata.

Nella maggior parte delle località e villaggi il parcheggio non è un problema, nemmeno in alta stagione. A Figueretas, così come a Cala Vadella, può essere difficile trovare un posto auto in estate. Parcheggiare in alcune spiagge può essere difficile in alta stagione. Per ogni spiaggia abbiamo informazioni dettagliate su come arrivare e sulla possibilità di parcheggio nella nostra guida alle spiagge.


Autobus

Ibiza vanta un esteso e regolare servizio di autobus. Ci sono collegamenti ogni mezz'ora tra tutte le principali località, incluse molte delle spiagge più famose. Gli autobus fanno servizio nei mesi estivi dalle 7:00 alle 23:30 e, in alta stagione, ci sono autobus notturni aggiuntivi da Ibiza (attraverso Playa d'en Bossa), da San Antonio (attraverso la Baia di San Antonio) e da Es Canar (attraverso Santa Eulalia) all'aeroporto, andata e ritorno. Il discobus collega tutti le principali località e club dalla mezzanotte alle 6 del mattino.

Orari e percorsi degli autobus sono visualizzati alle fermate degli autobus e nelle biglietterie, dove ci sono anche i volantini con gli orari da portare con sé. Gli orari cambiano a seconda dell'alta e bassa stagione, perciò assicurati di consultare quelli aggiornati e del momento. Se c'è una biglietteria (ad es., presso la stazione principale degli autobus di San Antonio), allora acquista lì il biglietto prima di salire sull'autobus, altrimenti paga l'autista appena sali. Le fermate degli autobus sono segnalate con la scritta "P (per parada = fermata). Tieni d'occhio la strada e prenota in anticipo la tua fermata. Scoprirai che la gente locale ama aiutare i visitatori. Assicurati di conoscere l'ora dell'ultimo autobus prima di scendere, in particolare per la spiaggia, dato che (ad eccezione delle spiagge più popolari) è difficile trovare un taxi. Puoi, ovviamente, prendere i numeri di telefono dei radio-taxi.

Qui trovi le posizioni delle principali stazioni degli autobus (estación de autobuses) di Google maps in Ibiza Città, San AntonioSanta Eulalia.

La maggior parte degli autobus è dotata di aria condizionata. Si tratta di un modo economico per andare in giro per l'isola. Chiedi ulteriori informazioni presso il tuo alloggio.

Per avere gli orari aggiornati consulta il sito web di Ibiza Bus Company.

Qui troverai gli orari aggiornati del discobus.

Leggi anche le nostre guide di Ibiza Virgins per gli autobus diurni e il discobus.


Taxi

Leggi Suggerimenti per le vacanze - Tariffe taxi Ibiza; qui troverai anche informazioni dettagliate e numeri di telefono.


Traghetti e barche dell'isola

Prendere uno dei piccoli traghetti disponibili è uno dei modi più piacevoli per circumnavigare la pittoresca costa di Ibiza. Questi partono dai porti o dai piccoli pontili, collegando gli hotel e le spiagge circostanti con il resort principale. Di solito, partono ogni 30 minuti circa; su molti pontili troverai gli orari. Chiedi altri dettagli alla reception del tuo alloggio per le vacanze.

I famosissimi viaggi in traghetto includono quelli che vanno da Playa d'en Bossa o Figueretas alla città di Ibiza; quelli che partono da Marina Botafoch (vicino a Talamanca e ai terminal delle navi da crociera) verso la città di Ibiza, e quelli che vanno dal porto di San Antonio alle splendide spiagge lungo la costa ovest, come Cala Bassa, Cala Conta e Cala Gracio.

Se vuoi conoscere l'isola dal mare, c'è anche una grande scelta di escursioni in barca  - o vivi il sogno esclusivo di Ibiza noleggiando una barca tutta tua.

Collegamenti traghetti Ibiza - Formentera

Per tutto l'anno, le grandi compagnie di traghetti Balearia e Trasmapi collegano più volte al giorno Ibiza a Formentera, partendo dal porto di Ibiza Città. Per andare dall'aeroporto al porto puoi prendere un taxi o l'autobus. Su alcuni dei traghetti puoi anche portare la tua auto, lo scooter o la bicicletta. Il terminal marittimo per i traghetti di Formentera si trova nel centro della città di Ibiza (Google maps).

Il traghetto low cost Aquabus connette la Città di Ibiza (per tutto l'anno) e Playa d'en Bossa e Figueretas (da Maggio fino a Settembre) con il porto di La Savina a Formentera. Nota che Aquabus è solo per passeggeri (oltre a bagagli, bici e animali domestici).

Ci sono anche molte escursioni in barca a Formentera offerte da molte località dell'isola.


Collegamenti traghetti da e per Ibiza

Ci sono collegamenti con la terraferma della Spagna (Barcellona, Valencia, Gandia e Denia) dalla città di Ibiza o da San Antonio grazie alle compagnie di traghetti Balearia o Trasmediterranea.

Visita la pagina seguente per controllare gli orari e prenotare i biglietti online:

AFerry - prenotazioni online


Le informazioni di cui sopra sono aggiornate al meglio delle nostre conoscenze, ma potrebbero essere soggette a modifiche.