Tu sei qui

Aggiornamento Coronavirus a Ibiza (20) 4-6-2021

La rinascita sembra più vicina.

Translated by

La declassazione dello stato d'allarme prosegue e Ibiza e Formentera rimarranno al Livello 1 (situazione sotto controllo) della classificazione del Governo delle Baleari. Questa settimana vede un altro passo importante verso la normalizzazione, insieme al resto della Spagna, dato che il coprifuoco notturno alla fine è stato revocato. Finalmente!

C'è stato un lieve aumento dei casi di Covid qui su entrambe le isole negli ultimi giorni, di circa 10 casi al giorno, ma non ha comportato un aumento dei ricoveri. Ci sono ancora circa 100 casi attivi sulle isole di cui solo 10 hanno richiesto l'ospedalizzazione.

Il totale complessivo di 14 giorni per Ibiza è ora pari a 36 ogni 100.000 abitanti, il che significa che c'è un rischio molto basso di infezione. È ancora significativamente inferiore al resto della Spagna, che ora si attesta a 132 casi ogni 100.000 abitanti.

Ancora più importante, non ci sono decessi qui da oltre 8 settimane.


Vaccinazione

Man mano che il numero di vaccini continua ad aumentare, una parte sempre maggiore della popolazione locale viene protetta dal virus. A tutti i residenti dell'isola di età superiore ai 50 anni è stato fatto il vaccino, con oltre 1000 persone al giorno che ricevono le loro dosi. La maggior parte dei lavoratori essenziali in prima linea, gli anziani e le persone vulnerabili sono stati completamente immunizzati.


Regole

Con l'abolizione del coprifuoco notturno e con le limitazioni sulle dimensioni dei ritrovi sociali annullate dalla Corte Suprema, ci sono ancora alcune restrizioni sugli orari di apertura dei locali a uso comune, sebbene anche queste siano state ridotte. L'ultima normativa resterà in vigore fino al 20 giugno.

Informazioni principali:

  • Bar e ristoranti. All'esterno: possibilità di aprire il 100% dello spazio della terrazza, con un massimo di 10 persone per tavolo. Massimo 250 persone. Chiusura entro le 00:00;
  • Bar e ristoranti. All'interno: fino al 50% di capacità dei locali che non hanno una terrazza, 30% per quelli che ce l'hanno. Fino a 6 persone per tavolo, con una capacità massima di 150 persone. Chiusura entro le 00:00;
  • I negozi ora sono aperti al 100% e possono rimanere aperti fino alle 00:00;
  • Gli hotel possono aprire i loro spazi comuni interni fino al 50% della capacità;
  • Riunioni sociali senza limitazioni (anche se il Governo delle Baleari raccomanda un limite di 15 persone all'esterno e di 10 all'interno);
  • Spiagge e parchi giochi per bambini aperti tutto il giorno, ma devono restare chiusi dalle 22:00 alle 06:00;
  • I cinema possono aprire fino al 66% della loro capacità, purché si mantenga un posto vuoto tra gruppi di 2 persone che vivono nella stessa casa;
  • Funerali, veglie e cerimonie sono limitati a 50 persone all'esterno e 20 all'interno (o massimo 50%);
  • Matrimoni, battesimi e comunioni possono riprendere con un massimo di 120 persone all'esterno, purché tutti i partecipanti siano vaccinati o possano presentare un risultato negativo al test diagnostico. Ai matrimoni è permesso ballare purché si indossi la mascherina;
  • Musei, biblioteche, mostre e centri culturali possono aprire fino al 100% della capacità;
  • Per escursioni e attività all'aperto i limiti sono stati innalzati a 50 partecipanti;
  • Gli eventi sportivi e le competizioni possono invitare nuovamente gli spettatori, con una capacità del 50% (fino a un massimo di 2000 persone) all'esterno, o del 50% (fino a un massimo di 800) all'interno.

Le mascherine rimangono obbligatorie in tutti i luoghi pubblici (eccetto le spiagge), ma questa misura potrebbe essere rivista presto dal governo nazionale.


Viaggi

La Spagna ha aperto le porte ai viaggiatori provenienti da altre parti della Spagna, dall'Unione Europea e dall'Area Schengen, dal Regno Unito e dagli Stati Uniti d'America. Purtroppo però, al momento della stesura di questo articolo, il governo britannico ha deciso di non aggiungere la Spagna e le Isole Baleari alla Lista Verde dei paesi per i turisti britannici, il che significa che saranno ancora tenuti alla quarantena al loro ritorno a casa.

Tutti i visitatori delle Isole Baleari devono compilare un Modulo di Controllo Sanitario. Quitrovi informazioni dettagliate in inglese su come viaggiare.

La situazione è in continua evoluzione, con nuovi comunicati praticamente ogni giorno. Assicurati sempre di controllare gli ultimi consigli di viaggio forniti dal Ministero degli Esteri del tuo paese prima di viaggiare.


Test

Per altre informazioni sui test Covid per i viaggi alle Isole Baleari, controlla il nostro precedente aggiornamento n.19 qui.

Se hai bisogno di fare il test per il Coronavirus per tornare a casa da Ibiza, dai un'occhiata al nostro ultimo articolo per alcune informazioni molto utili.

Contenuti correlati