Tu sei qui

Gli hotel di Ibiza aprono la strada a un futuro più green

Hotel all'avanguardia dimostrano che una vacanza più rispettosa dell'ambiente è all'orizzonte.

Molti degli hotel di Ibiza e Formentera stanno perseguendo attivamente la sostenibilità ambientale e l'efficienza energetica. La tua scelta dell'alloggio ha un impatto importante sull'ambiente dell'isola. In questo articolo analizzeremo le misure innovative adottate da diverse strutture all'avanguardia nel cambiamento, misure che potrebbero aiutarti a prendere una decisione.


Consumo energetico

L'introduzione di pratiche di risparmio energetico si sta rapidamente affermando grazie ai cambiamenti nell'etica aziendale, alle normative regionali e nazionali, ai progressi tecnologici e alla domanda del pubblico. L'installazione di pannelli solari e l'utilizzo di sistemi di illuminazione ad alta efficienza energetica sono due dei modi in cui gli hotel possono ridurre il loro consumo energetico.

L'installazione di quasi 300 pannelli fotovoltaici (PV) al Six Senses Ibiza, vicino a Portinatx, ha permesso di coprire il 10% del suo fabbisogno energetico. All'Hotel Torre Del Mar, vicino a Playa d'en Bossa, il 100% dell'acqua calda viene prodotto riciclando l'aria calda dell'impianto di condizionamento. Il Can Salia, nella Baia di San Antonio, e il Nobu Ibiza Bay, a Talamanca, hanno fatto buon uso delle ultime tecnologie installando sistemi che spengono automaticamente le luci e l'aria condizionata quando non vengono utilizzate o quando si aprono le finestre.

Le e-bike sono il modo perfetto per esplorare le isole

Il Bless Hotel, a Cala Nova, e il Can Salia offrono persino alternative di trasporto sostenibile, come e-bike e punti di ricarica per veicoli elettrici. I servizi di lavanderia per asciugamani e lenzuola sono altre due aree in cui molti hotel hanno implementato soluzioni vitali per il risparmio energetico.

In un'isola come Ibiza, l'uso efficiente delle risorse idriche è fondamentale. Al Can Salia, le acque reflue domestiche vengono riutilizzate nei servizi igienici e per l'irrigazione delle zone verdi esterne. Il Bless Hotel insiste sui prodotti di pulizia biodegradabili e pratica una gestione altamente selettiva dei rifiuti e del riciclaggio.


Design architettonico

Legno riciclato e rivestimenti termoisolanti al Can Salia

L'uso di materiali da costruzione naturali è un altro modo efficace con cui gli hotel possono ridurre il loro impatto ambientale. Il Can Salia è arrivato a sostituire la sua intera facciata ricorrendo al Sate, un sistema di isolamento termico esterno all'avanguardia, e a utilizzare legno riciclato.

Fin dall'inizio, il Six Senses Ibiza è stato appositamente progettato per garantire la sua integrazione nell'ambiente locale e sfruttare al massimo la ventilazione naturale. Anche la piantumazione di oltre 250 alberi e 30.000 piante adatte al clima dell'isola ha contribuito al successo dell'integrazione nel paesaggio.

Il Bless Hotel è stato un pioniere anche nella progettazione e costruzione ecosostenibile e nell'uso di materiali da costruzione ecocompatibili.

Materiali naturali e piante autoctone al Six Senses


Plastica monouso e riciclo dei rifiuti

La campagna delle Isole Baleari per ridurre e infine eliminare i prodotti di plastica monouso entro il 2030 sta facendo grandi progressi. Al Six Senses Ibiza, la decisione di eliminare la plastica monouso e l'efficiente riciclo dei rifiuti plastici hanno permesso di ridurre le emissioni di carbonio di un impressionante 40%.

Evitare del tutto la plastica è la soluzione più semplice. A tal fine, oltre 12.000 litri di acqua potabile sono stati prodotti in loco al Six Senses e utilizzati per riempire bottiglie riutilizzabili.

Allo stesso modo, il Nobu Ibiza e il Can Salia hanno istituito il divieto assoluto di utilizzare la plastica, mentre l'Hotel Torre Del Mar ha ridotto l'uso della plastica sia nelle camere che nel buffet.


Aumentare la consapevolezza ambientale, sostenere la comunità locale

Molti hotel compiono oggi sforzi significativi per sviluppare la consapevolezza delle persone. Ciò si estende non solo ai loro ospiti, che – va detto – sono anche i principali promotori del cambiamento, ma anche alla loro scelta di fornitori e partner commerciali. Gli albergatori cercano ora collaboratori che condividano gli stessi valori in termini di sviluppo sostenibile e che gestiscano le proprie attività secondo questi stessi principi.

Oltre a questi miglioramenti, diversi hotel hanno intensificato il loro impegno nei confronti di organizzazioni locali dedite a cause sociali, culturali e ambientali. Un esempio è il Fondo per la Sostenibilità del Six Senses Ibiza, che destina lo 0,5% dei guadagni del resort al sostegno di progetti locali. Allo stesso modo, il Can Salia – il cui impegno gli è valso di recente ben due premi per la sostenibilità – pone l'accento sulla protezione della flora e della fauna autoctone e sulla promozione del ricco patrimonio di Ibiza e di un turismo basato sullo scambio interculturale.


Mentre ci avviciniamo al 2023 e la crisi energetica mondiale si aggrava, è incoraggiante vedere gli hotel di cui sopra guidare il cambiamento a Ibiza. Una volta raggiunta la massa critica, gli altri hotel dell'isola ne seguiranno rapidamente l'esempio, il che significa che chi verrà in vacanza potrà presto godersi le impareggiabili meraviglie dell'isola sapendo con certezza che il suo soggiorno avrà un minore impatto sull'ambiente.

Contenuti correlati

Shopping basket

Loading