Tu sei qui

Informazioni e sicurezza sulle spiagge

Informazioni utili sulle spiagge di Ibiza

Geografia

L'isola di Ibiza ha una superficie di soli 572 km². Ciò significa che la distanza più lunga da coprire in auto è di 40 km, il che, a sua volta, vuol dire che tutte queste stupende spiagge sono comodamente raggiungibili in auto in meno di un'ora, da qualsiasi punto dell'isola.

Accessibilità

Il modo più facile per esplorare la costa e le spiagge è con un'auto a noleggio, anche se molte spiagge possono essere raggiunte con regolari servizi di autobus o con i traghetti locali dalle principali località.

Sicurezza

Nonostante la maggior parte delle spiagge affittino ombrelloni e parasole, è sempre consigliabile portarsi il proprio. Il sole picchia forte d'estate, e non sottolineiamo mai abbastanza l'importanza di stare all'ombra per i bambini piccoli, i neonati e per chi ha la carnagione chiara.

Non lasciare mai le borse incustodite! Lascia le tue carte di credito, i passaporti ed i biglietti al sicuro in hotel e non portare molti soldi in spiaggia, ma solo quelli che ti servono per qualche drink e per il pranzo. Non lasciare oggetti di valore nell'auto noleggiata.

La maggior parte delle spiagge vanta fondali soffici e sabbiosi, perfetti per tuffarsi dal bagnasciuga. Però fai attenzione prima di tuffarti di corsa a capofitto in mare – ci sono spiagge con pietre e rocce nascoste sotto la superficie dell'acqua. Guarda prima di saltare!

Temperatura dell'acqua

  • Maggio 18,5ºC
  • Giugno 21,5ºC
  • Luglio, agosto e settembre 26ºC
  • Ottobre 24,5ºC

Ristoro

Quasi tutte le spiagge hanno bar o ristoranti, quindi porta con te un po' di denaro.

Ambiente

Sulla maggior parte delle spiagge si trovano grandi cartelli con informazioni interessanti sulla spiaggia – con una grande foto della zona – sui servizi che sono offerti, e anche sulla flora e la fauna.

Su molte spiagge si trovano i resti dell'alga locale Posidonia Oceanica, che vive solo nel Mar Mediterraneo. Ci sono grandi praterie tra la spiaggia di Las Salinas e Formentera, che sono protetti. Trovare la Posidonia su una spiaggia è un buon segno per la qualità dell'acqua, perché la pianta richiede acqua pulita e trasparente con un alto contenuto di ossigeno.

I resti che si trovano sulla spiaggia proteggono la sabbia impedendo al mare di lavarla via. Per questo motivo vengono rimosse dalle spiagge solo durante la stagione estiva. E non tutto viene ripulito: ai margini della spiaggia si possono ancora trovare mucchietti di alghe secche – non sono state dimenticate, sono state lasciate lì per un motivo.

A Formentera e alle spalle di alcune spiagge di Ibiza, come la spiaggia di Las Salinas, ci sono splendide dune di sabbia – sono protette perché possono essere facilmente danneggiate. Cammina solo sui sentieri segnalati e sulle passerelle di legno; non entrare sulle dune per passeggiare o per prendere il sole.

Per saperne di più...

Abbiamo informazioni dettagliate su ogni spiaggia di Ibiza, con le sue strutture ed attività, e su come arrivarci.